Apicoltura Artemide

Una lunga tradizione nata da una grande passione

La nostra storia

La storia dell’Apicoltura Artemide affonda le sue radici in una lunga tradizione di famiglia, una passione nata agli inizi del 1900 e tramandata di padre in figlio, fino ad arrivare ai nostri giorni.

Erano gli albori degli anni 20, quando Paolo Di Minico decise di creare a Melito Irpino (AV) il primo apiario stanziale.

Le difficoltà economiche del primo dopoguerra, lo portarono ad emigrare negli Stati Uniti dove scoprì l’affascinante mondo delle api e, tornato in Italia, impiantò il primo apiario stanziale della zona.

Inizia così nel 1922 la sua avventura come apicoltore, travasando le api da bugni villici in arnie marchigiane auto-costruite.

La sua attività di apicoltore cresce costantemente negli anni 50 quando venne affiancato dai figli Antonietta, Angeloantonio e Pasqualino.

Nel 1980 Pasqualino rileva gli alveari di Antonietta; nello stesso anno Paolo muore, lasciando in dotazione ai figli maschi un’azienda che contava circa 600 alveari in produzione.

La svolta decisiva all’azienda si ha nel 1992, quando Pasqualino viene affiancato dal nipote Giuseppe che, appassionatosi al mondo delle api, nel 2002 crea la nuova azienda apistica: Artemide.

La produzione viene spostata da Melito Irpino a Pietradefusi (Av) in un moderno stabilimento inaugurato nel 2007, con annesso punto vendita aziendale. Tutte le operazioni di smielatura e trattamento della cera vengono effettuate con un innovativo impianto di estrazione in linea che preserva l’artigianalità del prodotto.

Il miele viene estratto con il sistema della centrifugazione, senza essere esposto ad alcun trattamento termico o azioni che ne alterino le caratteristiche naturali.

Perché Artemide

Artemide, sorella di Apollo, più nota con il nome di Diana rappresentava, nell’immaginario collettivo dei greci e dei romani, la dea della verginità, della luna e della caccia. Veniva venerata anche come protettrice della fertilità rappresentata con numerose mammelle, api e fiori. Da qui è nata l’idea di denominare la nostra azienda Artemide ovvero la dea protettrice delle api responsabili della raccolta del miele che, miscelato al vino, diventava la bevanda degli abitanti dell’Olimpo.

Apicoltura Artemide

Il team Artemide

Claudio Cefalo

Claudio Cefalo

Senior Beekeeper

Rossella Ambrosino

Rossella Ambrosino

Store Beekeeper

Giuseppe Cefalo

Giuseppe Cefalo

CEO Beekeeper